Tukiki: insieme per crescere

“Progetto Tukiki è nato per dare la possibilità di praticare sport senza barriere, con la gioia che tutti noi proviamo quando entriamo in campo ogni giorno!”

Ambito di intervento

Interventi socio educativi a favore di persone con disabilità intellettiva. La disabilità mentale è un “funzionamento intellettivo significativamente al di sotto della media, che è causa o che è associato ad una

compromissione del comportamento adattivo e che si manifesta durante il periodo dello sviluppo”. Con il termine comportamento adattivo o maturità sociale si indica la capacità del soggetto di adeguarsi ai ruoli socialmente propri della sua fascia d’età.

Le principali aree nelle quali si possono notare gli effetti della compromissione del livello intellettivo, sono:

•La comunicazione

•La cura della persona;

• Le capacità sociali-interpersonali;

• L’uso delle risorse della comunità;

• Il rendimento scolastico;

• Il tempo libero;

• La salute;

• La sicurezza.

La famiglia priva di sostegno e aiuto fatica a trovare risposte ai propri dubbi ed incontra difficoltà nell’accompagnare i figli verso la crescita. Un contesto sociale vissuto come pericoloso e incerto, piuttosto che come risorsa, induce a forme di iperprotettività familiare, spesso manifestantesi in modo inconsapevole, che limitano le fasi di sperimentazione e di esplorazione necessarie ad uno sviluppo equilibrato della personalità.
La limitatezza delle esperienze e degli stimoli incide negativamente sullo sviluppo psicomotorio dei portatori di handicap. Per tutti questi motivi, il disabile rischia spesso di sviluppare un’immagine di sé molto negativa, un senso di impotenza che lo induce a considerarsi incapace di affrontare le difficoltà e che può divenire fattore condizionante per ulteriori insuccessi e fallimenti. Inoltre è portato a un rifiuto del proprio corpo e delle proprie caratteristiche psicomotorie, compromettendo la strutturazione di uno schema corporeo completo.
Ed è proprio in questo ambito che SSD MINERVA Milano vuole sviluppare l’intervento di aiuto.

Visita il sito

 

Torna alla home page

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.