News

 

Edison vittoria anche contro adidas: il team di mister Rossi è ufficialmente tornato!

03/11/2017 - Edison è ufficialmente tornata ai fasti della stagione 2015-16 dove il team di Rossi centro l'ormai celebre triplete vicendo campionato-coppa e supercoppa.
L'inizio di stagione con la rinnovata rosa non può che essere la dimostrazione di quanto appena detto con sei punto ottenuti contro i campioni in carica di pwc e contro adidas.

Qui di seguito riportiamo la cronaca del match a cura di Edison.


"Dopo il debutto e la vittoria di prestigio in gara 1 contro i Campioni in carica di PWC il team di Foro Buonaparte era chiamato a dare conferme e continuità a questo avvio di stagione, al cospetto di ADIDAS che si presentava forte degli 11 gol messi a segno nella prima partita. Per limitarne quindi lo straripante potenziale offensivo EDISON si è disposta in campo più attenta a difendere che ad offendere, ma dopo il vantaggio iniziale di Canistrà un paio di errori davanti alla propria porta hanno permesso ad ADIDAS di ribaltare il punteggio passando in vantaggio per 2 a 1. A metà primo tempo la svolta : dopo aver ragionato su cambio modulo e qualche avvicendamento tra i giocatori Mister ROSSI ha ridisegnato la squadra ed il nuovo assetto ha portato i frutti sperati, lanciando EDISON verso un rassicurante 5 a 2 all’intervallo. Nel secondo tempo la reazione di ADIDAS è stata ben controllata dagli avversari che hanno fatto ruotare e gestito al meglio la nutrita rosa portata in quel di Quinto (ben 11 giocatori, forse un record dopo le difficoltà della passata stagione patite da Rossi…) e, nonostante le numerose sostituzioni, i subentranti hanno saputo tenere alto il livello tecnico e qualitativo della squadra, capace di chiudere la gara con un meritato 7 a 3 finale. Sugli scudi per EDISON il ritrovato bomber CANISTRA’, MVP ed autore di una tripletta e MALAGO’, il cui ingresso ha cambiato l’inerzia della partita (ma tutta la squadra EDISON ha girato al meglio), mentre per il team di Monza questa prima battuta d’arresto, complice forse anche qualche assenza, va immediatamente dimenticata e dovrà rappresentare solo un ulteriore spinta a dare sempre il massimo in ogni gara perché l’organico è comunque di tutto rispetto"
Clicca qui per saperne di piu'

 


<< indietro

Condividi

 

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.