å

News

 

Noi siamo ancora qui! Ignoranteam infiniti

26/07/2022 - Senza ombra di dubbio è la squadra più iconica della storia di zona Goal con un percorso nel mondo, a quei tempi over 35, iniziato nel lontano 2010. Avete capito bene: gli Ignoranteam la prima finale del Primaverile Over 35 l'hanno disputata nella stagione 2010-11 per poi arrivare in fondo alla competizione per altre tre volte consecutive, inanellando tutte sconfitte per quella che fu soprannominata la maledizione del primaverile. Dal 2011 al 2015 quattro sconfitte per poi arrivare al 21 Luglio 2016 dove la maledizione venne finalmente sfatata con la vittoria a sorpresa ai calci di rigore contro i Marmellata Joe.
Nel 2016-17 la seconda vittoria nel primaverile fu contro l'Athletic per poi tornare sconfitti, sempre e rigorosamente in finale nel 2017-18 otto finali di seguito prima del break fisiologico che ha portato gli Ignoranteam a superare abbondantemente la fascia over 40 arrivando all'ennesima finale in questo nuovo primaverile. Per l'ennesima volta, per l'ennesima finale del torneo nel quale la squadra di Cerullo ha disputato ad oggi nove finali!

Una storia infinita che ieri ha avuto l'epilogo più sorprendente in quanto, è inutile negarlo, tutti quanti davano per favoriti i Buccinasco Furie Rosse, autori di una stagione magistrale. La squadra di Li Sacchi dopo aver perso ai calci di rigore il campionato voleva centrare il bis nel primaverile dopo la vittoria nell'edizione del 2021; il calcio però è oggettivamente imprevedibile ed anche ieri sera la finale ha riservato un andamento del tutto inaspettato con una prima frazione estremamente convincente degli Ignoranteam, in grado di portarsi subito sul vantaggio per poi sfiorare l'allungo in altre due nitide occasioni.

I Buccinasco Furie Rosse sono apparsi meno brillanti del solito e solo sul finale di secondo tempo la spizzata di testa di Li Sacchi ha rimesso in pista i rossoneri che, realizzato il goal del pareggio, hanno avuto al 25esimo anche la palla decisiva per vincere il primaverile con un tiro finito sul palo sempre di Li Sacchi.

Ai calci di rigore, per la seconda dolorosa volta in stagione, i Buccinasco Furie Rosse hanno dovuto dire addio ai sogni di gloria finendo con il chiudere la stagione con zero titoli nonostante il doppio dominio nelle regular season di campionato e primaverile. Un epilogo beffardo per loro ed un trionfo inaspettato e per questo estremamente gustoso per gli Ignoranteam che confermano di avere un rapporto molto particolare con il primaverile. La sala trofei di casa Cerullo si arrichisce con il 13esimo trofeo per una bacheca che dice: 2 campionati, 3 primaverili, 3 mondiali, 1 supercoppa e 4 Coppe Italia tutte conquistate nel mondo Over 35/40. Una squadra infinita.
Clicca qui per saperne di più
<< indietro

Torna alle News

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.